Scott Couloir 2: Il casco totale

Scott ci ha mandato da provare un  bel casco. Si tratta del modello Couloir 2 che abbiamo già testato e stiamo usando per le nostre attività. Il casco è un prodotto veramente interessante perché si inserisce in una fascia di mercato particolare. E’ un prodotto unico perché dedicato a due attività, lo sci e l’alpinismo. Questo significa che dal punto di vista della sicurezza unisce i due standard, ha quindi una doppia omologazione (EN1077/Class B/EN12492) e si adatta perfettamente alla doppia attività. Pesa circa 400 grammi, liner incluso. Un peso quindi contenuto, ideale per portarselo nello zaino durante delle risalite con le pelli, ma anche in quelle gite più impegnative e magari alpinistiche.

 

 

Qui si vedono le prese d’aria laterali che attraverso un sistema di ventilazione passiva garantiscono una buona termoregolazione e l’attacco per la pila frontale. Potete notare anche la maschera che abbiamo provato in accoppiata. Ne parleremo dopo. Concludendo con il casco l’ultima caratteristica importante. In assetto invernale ha un liner, una piccola imbottitura che permette di vestirlo in maniera comoda e calda. Senza questo il casco è usabile perfettamente. Infatti avendo la doppia omologazione è anche ideale per le situazioni tipo ferrata, falesia o magari alpinismo impegnativo. In pratica con 150/160 euro vi comprate un casco che potete usare per sciare e per scalare. Il tutto in massima sicurezza.

 

Maschera Linx

In accoppiata a questo casco abbiamo testato ( e continueremo a farlo) la maschera Linx. E’ il modello ammiraglia di Scott un buon prodotto in linea con i prezzi dei concorrenti. La lente offre un buon campo visivo e anche in una giornata nuvolosa ha sempre lasciato buona visibilità, per una lente da “bel tempo” è molto positivo. La cosa che credo sia più importante è il meccanismo di regolazione del fit. In pratica sotto la maschera ai lati del naso ci sono due viti di plastica, con lo strumento in confezione potete aumentare o ridurre la curvatura del telaio. Sembra banale ma vi permette di adattare la maschera al vostro viso, stando più comodi. E’ un sistema non proprio fluido ma molto utile.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *